08/08/2020

MONTESICURO TRE COLLI E' SERIE B 08.08.2020

MONTESICURO TRE COLLI E' SERIE B

08.08.2020

Il Montesicuro Tre Colli approda in serie B. La notizia era nell'aria dopo la domanda di ripescaggio ma adesso è arrivata anche l'ufficialità. Un sogno rincorso a lungo dalla dirigenza biancorossa, che premia il lavoro portato avanti in questi anni dai biancorossi. La compagine di mister Bilò è stata inserita nel girone con Cus Ancona, Cagli, Corinaldo, Faventia, Futsal ASKL, Futsal Cesena, Futsal Potenza Picena, Futsal Ternana, Grottaccia, Recanati, Russi. Un'avventura tutta da vivere per i dorici e con il ds Momi Marchegiani facciamo un bilancio tra presente e futuro.
1) E' arrivata l'ufficializzazione del ripescaggio in B, un bel traguardo per questa società e per tutti voi visto che era un vostro obiettivo. Qual è stato il tuo primo pensiero?
“E' il coronamento di un lavoro di squadra: in questi mesi abbiamo speso molto sotto il punto di vista delle energie e del tempo per riunioni tra dirigenti, incontri per allestire la squadra per ottenere questo traguardo a cui teniamo molto e che avevamo già raggiunto sul campo 2 anni fa. Desidero inoltre ringraziare Massimiliano Trozzi che da questa stagione è entrato a far parte della nostra dirigenza: una persona di sport e leale che ci ha dato un rinnovato slancio e sono contento che abbia deciso di tornare nel mondo futsal per condividere questa esperienza con noi".
2) Che obiettivi avete per la prossima stagione? Che campionato vi aspetterà?
“Siamo partiti dal gruppo storico, anche se purtroppo abbiamo dovuto rinunciare ad alcuni giocatori, ma abbiamo inserito tre giocatori di serie A come Gomez, Moretti e Rocha, a cui si aggiungono due giovani argentini su cui puntiamo molto, sperando che il COVID-19 ci permetta di farli arrivare in Italia, sennò torneremo sul mercato. Il nostro obiettivo è puntare a stabilizzarci in B per poi puntare alla serie A. Per il tipo di campionato che ci aspetta penso sarà un girone competitivo, anche se non tutte faranno grosse operazioni di mercato: però ci sono diverse squadre marchigiane e questo e un bell'aspetto".

3) Il progetto del Montesicuro è molto ampio visto che prevede anche la creazione del settore giovanile. Ce ne puoi parlare?

“Il nostro fiore all'occhiello è stata la creazione di una squadra Under 19, primo passo per il futuro per allestire un settore giovanile più che valido. Abbiamo scelto come allenatore Simone Magnaterra, uno dei migliori tecnici di giovanile in circolazione, ed investendo anche economicamente abbiamo allestito un gruppo interessante di 11/12 giocatori, in cui giocheranno anche i nostri ragazzi argentini. È un bel progetto a cui crediamo molto".
4) Molti di voi la serie B l'avevano conquistata un paio di stagioni fa con l'Ankon Nova Marmi. Come mai all'epoca non avete disputato la categoria?

“Desidero puntualizzare questo aspetto dopo un paio d'anni: nel 2018 conquistammo la B sul campo con l'Ankon Nova Marmi ma avevamo problemi per il campo, inoltre sorsero anche dei problemi all'allora presidente e quindi, in un mese, si prese la decisione di ripartire da capo con una nuova società a Montesicuro. Le regole ci imponevano di ripartire dalla C2 ma, come allora abbiamo fatto una nuova scalata, anche questa volta conclusa con la B. Penso che questo ripescaggio sia meritato perché all'epoca avevamo guadagnato la categoria sul campo, nel 2018, e già l'anno prima contro il Futsal Cobà avevamo disputato le fasi nazionali e avremmo potuto fare domanda di ripescaggio , ma preferivo vincerlo sul campo. Ecco, a distanza di due anni il cerchio si è chiuso e, a discapito di quelli che dicevano che Massimiliano Marchegiani non voleva disputare la serie B, oggi vengono smentiti".

Matteo Valeri - Ufficio Stampa Montesicuro Tre Colli

(Vedi il Video)

https://www.twinssebastiani.it/image/articoli/notiziario/sopralluogochiesasanfrancescodipotenzapicena03072019/banner-1.1099935507.jpg

 Grazie per la Visualizzazione

Pubblicità