Twinssebastiani

sport

IL TRODICA RIMONTA E ALLONTANA I PLAY-OFF 13.05.2019

IL TRODICA RIMONTA E ALLONTANA I PLAY-OFF

 

13.05.2019

 

Dramma Pinturetta nel recupero, il Trodica rimonta e allontana i play off

 

Un vero e proprio dramma sportivo quello vissuto oggi dalla Pinturetta in casa del Trodica. I ragazzi di mister Paolo Properzi, infatti, in piena lotta play off, comandano la gara fino al minuto 89 grazie al colpo di testa vincente di Ciccola ma, nel recupero, subiscono la beffa. I biancocelesti, già salvi, a un minuto dal termine trovano la rete del pari con Angelini e, al 94esimo, con gli ospiti sbilanciati, colpiscono in contropiede con Bracciotti. Per gli elpidiensi, ora, un punto di distacco dai play off e speranze risposte nell’ultima gara contro l’Urbis Salvia, in attesa che dalla Cluentina escano buone notizie contro l’Elpidiense Cascinare.


Si parte con un minuto di silenzio per commemorare la prematura scomparsa del papà di Daniele e Francesco Lambertucci, che ha perso la sua battaglia contro il male. Al terzo minuto angolo dalla sinistra di Massaccesi, Olivieri di testa spedisce a lato. Al sesto Ulissi serve Canuti dalla destra, piatto che termina fuori. Al nono la Pinturetta trova il vantaggio ma l’offside davanti a Pennacchietti vanifica tutto. Al 14esimo ci prova da fuori area Bigioni, pallone alto. Al 25esimo schema da fermo , conclusione di Vergari ma Pennacchietti è attento e respinge. Al 33esimo ancora Vergari ci prova di testa da azione d’angolo, palla di poco a lato. Al 35esimo Pacini serve Olivieri che vede il taglio in area di Amadio, tiro in diaognale che Pennacchietti controlla. Al 39esimo Ulissi parte in fuorigioco ma l’arbitro non ravvede l’irregolarità, fuga sulla destra e pallone in mezzo per l’accorrente Silla che, però, calcia alto da buona posizione. Quindi, al 45esimo, ospiti in vantaggio. Olivieri calcia in diagonale, Cher chiude in angolo. Dalla bandierina va Massaccesi, sponda in area per Ciccola che, di testa, insacca. In pieno recupero pasticico a centrocampo che spalanca la strada a Pacini, dribbling sul difensore al limite e tentativo analogo su Pennacchietit che, però, in uscita bassa, compie il miracolo e blocca. Si va così al riposo sull’uno a zero. Nella ripresa, al settimo, i lneo entrato nagelini stacca di testa su cross di Panico, pallone fuori. Al nono punizione Pinuretta, Petruzzelli in scivolata rischia l’autogol ma Pennacchietti vola e devia in angolo. Al 13esimo Angelini viene lanciato sul filo del fuorigioco, pallonetto vincente sul portiere in uscita ma l’arbitro annulla tutto per offside tra le proteste locali. Al 24esimo gran punizione di Amadio, ancora Pennacchietti salva la porta e vola in angolo. Al 34esimo ci prova Marchioni, pallone sul fondo. Quindi, al minuto 89, la beffa: Angelini riceve in area dalla sinistra girata vincente e pari Trodica. Al 92esimo risponde il neo entrato Parmegiani, pallone fuori. Quindi, allo scadere, contropiede locale con tutta la Pinturetta riversata in area di rigore, Angelini serve Bracciotti che dribbla il portiere in uscita a deposita a porta vuota il due a uno finale.

 


Trodica – Pinturetta 2-1

 

Trodica: Pennacchietti, Panico (Sgalla 82’), Monteverde, Canuti, Tidei, Cher, Ulissi (Petruzzelli 43’), Bibini, Bigioni (Angelini 50’), Bracciotti, Silla (Marchioni 72’); All Danilo Bompadre

 

A disp: Butteri, Berrettoni, Bompadre

 

Pinturetta: Canaletti, Calistro, Benigni, Vergari (Parmegiani 82’), Ciccola, Vergari A, Dragjoshi (Cicchini (67’), Massaccesi, Amadio (Olivieri 88’), Pacini, Olivieri; All Paolo Properzi

 

A disp: Malpiedi, Verdecchia, Fagiani, Bene

 

Direttore di gara: Michele Cesca (Macerata) -- Marcatori: Ciccola (45’); Angelini (89’); Bracciotti (94’) -- Ammoniti: Monteverde (9’); Canuti (30’); Panico (34’); Vergari (31’); Massaccesi (71’); Amadio (88’) -- Note: Angoli (1-5); Recuperi (1’ p.t.; 5’ s.t.) -- Man of the match: Luca Bracciotti (Trodica)


IN FOTO IL TRODICA PRIMA DELLA GARA


Emanuele Trementozzi (Trementozzi Eventi Comunicazione) 

 

 Grazie per la Visualizzazione




LA GARA UNO RIMANE IN ABRUZZO PESCARA METTE KO NARDO'
FEBA CIVITANOVA IL SETTORE GIOVANILE CONTIUNUA A PIENO RITMO
SALERNO METTE TANTA GRINTA MA CEDE AL PALATRICALLE CHIETI VINCE GARA 1
FERMA LA SUA CORSA PLAY-OFF LA FEBA CIVITANOVA MARCHE
SBANCATO IL PARQUET DI CANTU' S.STEFANO AVIS A UN PASSO DALLO SCUDETTO
S.STEFANO AVIS UN WEEK END INDIMENTICABILE



        Per inviare un commento compilare il form sottostante