Twinssebastiani

sport

88ERS CIVITANOVA MARCHE vs SACRATA BK 02.03.2017

88ERS CIVITANOVA M. - SACRATA BK  68/57

"Palarisorgimento" Via Ginocchi – Civitanova Marche (MC)

Giovedì 02.03.2017  Ore 21,30

Serie “D” Girone “B” – 8° Ritorno

 

tongue-out

ALTRA SCONFITTA PER LA SACRATA

CHE CADE ANCHE A CIVITANOVA

 

02.03.2017

 

Gli 88ers superano con il punteggio di 68-57 la Sacrata in una partita che valeva ben più di 2 punti che è stata equilibrata e combattuta dall’inizio alla fine, quando Ferraro con un improbabile canestro da 3 fuori equilibrio sulla sirena è riuscito anche a pareggiare la differenza canestri con la gara d’andata. La partita sin dall’inizio aveva tutta l’aria di essere una vera e propria sfida salvezza: tanta tensione e tanta intensità, contatti duri e una lotta senza esclusione di colpi in ogni singolo possesso. I biancorossi come troppo spesso accade partono contratti e in pochi minuti si ritrovano già sotto 8-1. Per avere una reazione bisognerà aspettare l’ingresso di Gonzales, che nonostante forzi in diverse situazioni in attacco da una scossa d’energia a tutta la squadra che reagisce e alla fine della prima metà di gara si ritrova in svantaggio di una sola lunghezza, dopo essere passata anche a condurre. Civitanova fa valere la sua enorme stazza appoggiandosi ai suoi lunghi: complicatissimo per i ragazzi di coach Saccoccia accoppiarsi con Polidori, Testasecca e soprattutto Tappatà autore di una prestazione pazzesca, 36 punti e il totale dominio del parquet in ogni circostanza. Davvero un incubo per la difesa porto potentina, bucata da ogni parte del campo dal numero 11 civitanovese: triple su scarico, in transizione, jumper dalla media, situazioni di pick ‘n’ roll e spalle a canestro, assolutamente incontenibile. Il finale non poteva che essere deciso da lui con 3 bombe consecutive che ricacciano indietro gli ospiti trascinati dal solito Bovari, l’ultimo come sempre ad arrendersi. Le situazioni di fallo sistematico riportano i biancorossi sul -3, ma qualche errore di troppo dalla lunetta prima e il solito momento di follia poi, con l’espulsione di Mori e una serie infinita di liberi regalata agli 88ers condannano definitivamente la Sacrata ai playout. Un vero peccato ripensando alla splendida prima metà di stagione dei biancorossi che complici vari fattori, come un calendario complicato e un netto calo fisico e mentale non sono riusciti a ripetersi nel girone di ritorno arenandosi in queste 5 sconfitte consecutive, una più dolorosa dell’altra. Se infatti la squadra che aveva perso malamente in Ascoli e a Macerata aveva tutto da recriminare poiché apparsa svogliata e senz’anima, quella delle ultime uscite ci ha messo il cuore e meritava di raccogliere qualcosa in più, ma ormai è inutile piangere sul latte versato, non resta che giocare al meglio queste ultime 3 gare preparandosi psicologicamente alla post season che prenderà il via tra meno di un mese e si preannuncia tosta e complicata visto che già il primo turno sarà al meglio delle 5.

 

TABELLINI

 

Civitanova: Tappatà 36, Polidori 8, Testasecca 8, Ferraro 7, Menconi 3, Vecchi 6, Pagliariccio, Napoli, Evangelisti, Adami, Shewtshhenko

 

Porto Potenza: Gonzales 18, Bovari 16, Cervellini 8, Morresi 6, Mori 4, Cuna3, Pacioni 1, Sebastiani G 1, Sebastiani a, Filo, Margaretini, Pompozzi

 

UFFICIO STAMPA SACRATA BASKET




Risultati e Classifica



        Per inviare un commento compilare il form sottostante